Ti sarà inviata una password per E-mail

Anche quest’anno, come sempre torna il festival Lollapalooza. Lo aspettiamo da tutto l’anno e come tanti festival estivi, coincide con la fine dell’estate berlinese. Tantissimi artisti sul palco: Liam Gallagher, Dua Lipa, The National, David Guetta, Imagine Dragons. Sei palchi e due giorni di musica.

Il Lollapalooza quest’anno a Berlino, cambia location. Quest’anno si terrà all’Olympiastadion (dove nel 2006 l’Italia vinse il mondiale, proprio contro la Germania) ed il parco circostante lo stadio, Olympiapark. Nel 2015, il primo anno che il festival Lollapalooza venne esportato a Berlino, si tenne all’aeroporto di Tempelhof; nel 2016 fu spostato a Treptower Park, mentre l’anno scorso scelsero di portarlo molto lontano da Berlino, quasi 15 km dalla zona A, esattamente a Rennbahn Hoppegarten, un ippodromo della periferia est.

L'Olympiastadion

L’Olympiastadion, semplicemente conosciuto per la partita del 2006

Sempre in forma gli organizzatori del festival che, anche quest’anno, hanno scelto degli headliner che potessero accontentare un po’ tutti i gusti: c’è Liam Gallagher per il nostalgico, David Guetta per chi vuole ballare, Kraftwerk per il tedesco puro e duro, Dua Lipa The Weeknd per far muovere le gambe.

Liam Gallagher

Liam Gallagher

E poi la solita piccola rassegna di chicche made in Berlin che non puoi conoscere, a meno che tu non viva in Germania. Le Gurr che avremmo citato almeno decine di volte (qui e qui), Von Wegen Lisbeth dei quali abbiamo già annunciato qualcosa, le SXTN che spopolano nel range under 18, CasperLaura Carbone, la deutsch-trap di RAF Camora.

JuJu e Nura, le SXTN

JuJu e Nura, le SXTN

Perfino i 110.000 italiani residenti a Berlino, saranno in qualche modo accontentati. Anche se il 95% di questi residenti a Berlino non avrà la minima idea di chi siano. La line up del Lollapalooza comprende alcuni appunto come Laura Carbone, mezza italiana e mezza tedesca. Assieme poi a Claudio Donzelli (già membro dei Mighty Oaks) e Fil Bo Riva, che avevamo intervistato mesi fa.

All’interno del festival Lollapalooza, spazio anche per la zona fashion con Fashionpalooza ed alcuni brand per la tutela della moda hipster come Levi’s Adidas. Oltre a questo spazio, anche il Weingarten: posto al di fuori dello stadio, in una zona più rilassata dove ascoltare alcuni degli artisti del festival. Il Grüne Kiez invece ti permette di osservare da vicino le varie associazioni che si occupano di natura, cambiamenti climatici, ecologia e tanti altri aspetti tanto importanti, quanto poco conosciuti.