Ti sarà inviata una password per E-mail

Berlino è una città in continuo movimento e non mancano certamente le occasioni per partecipare a festival di musica, arte, danza e cinema. Siamo appena a marzo e già abbiamo visto la Berlinale (di cui abbiamo parlato qui), il festival Transmediale (qui), il CTM (qui) e il Tanztage (qui). Abbiamo assistito ad un numero di performances, installazioni, concerti, mostre, conferenze e quant’altro veramente impressionante. Tutto questo per dire che Berlino è davvero la città artistica europea per eccellenza. E non è finita qui. Oggi vogliamo introdurvi il MaerzMusik, arrivato alla sua terza edizione.

Dal 16 marzo fino al 26 marzo per dieci giorni, va in onda a Berlino il MaerzMusik Festival. MaerzMusik è un festival che nasce nel 2015 organizzato da Berliner Festspiele. Un festival il cui tema principale sono le questioni contemporanee della società odierna di carattere politico, sociale e culturale. Si parla quindi di temi come il razzismo, i gender, la colonizzazione, e di di temi come la narrazione, il ricordo, il misticismo e molti altri.

Direttore artistico quest’anno è Berno Odo Polzer, il quale, nella sua presentazione spiega come il festival vuole essere un tentativo, per mezzo di una festa, per porsi delle domande. Per riflettere quindi, con l’aiuto di concerti musicali, esibizioni, installazioni, dialoghi, sui temi principali che affliggono la nostra società e che incarnano il malessere dell’uomo contemporaneo. Dieci giorni intensi in cui lo spettatore si immerge a pieno nello spirito del MaerzMusik.

Per avere tutte le informazioni sul festival, sul suo programma e sui temi trattati, visitate il sito ufficiale www.berlinerfestispiele.de