Ti sarà inviata una password per E-mail

Il 26 ottobre arriva Jenny Hval, mentre due giorni prima ci sarà Angel Olsen: la prima al Kantine Am Berghain (w/ Olga bell) mentre l’americana Olsen suonerà al Columbia Theather, apriranno i Little Wings.

Entrambe le artiste portate dalla gigantesca Paper and Iron Booking Co., a distanza di un paio di giorni porteranno due show che hanno tutte le caratteristiche di divenire sold out velocemente.

Angel Olsen, sotto la ormai super citata Jagjaguwar per via del suo artista più conosciuto i Bon Iver, porta in Europa una serie di concerti a seguito del rilascio di My Woman, circa un mesetto fa. In quasi tutto il tour, si farà accompagnare dai Little Wings, californiani sulla scena da circa 20 anni.

In realtà, la cosa figa sarà poter andare ad assistere il 24/10 al concerto di Jenny Hval: fottutamente pazza, le canzoni dell’album centrano in pieno la sua personalità eccentrica. Si autoproclama l’anti-Twilight e l’anti-Cristo nei testi di Blood Bitch (richiamo a Virginia Woolf, suppongo), ultimo lavoro gettato fuori a fine settembre con la Sacred Bone Records. Si definisce un vampiro per lo stile di vita che la caratterizza da quando incominciò suonare “I feel like a Vampire: livin’ at night, playin’ all fuckin’ days”. Si parla di mestruazioni, vampiri ed esaurimenti nervosi. Uno spettacolo.  

Photography: This photo has been taken from the web