Ti sarà inviata una password per E-mail

Un’etichetta indipendente italiana, come la Woodworm, decide di festeggiare per due giorni, a Berlino. Con (quasi) tutta la sua scuderia. Fast Animals and Slow Kids, Motta, La Rappresentante di Lista, I Ministri, Campos e Andrea Appino (Zen Circus). Nel weekend della Madonna, ormai è tutto pronto per accogliere a Berlino i ragazzi della Woodworm.

All’interno di un panorama musicale italiano che sta andando alla grande, ma che propone ultimamente un solo tipo di genere musicale, la Woodworm rimane fedele al rock più duro, più vero. Nonostante la presenza di etichette come Bomba Dischi, Maciste Dischi Undamento che racchiudono quasi il 60% degli artisti in vetta, nelle classifiche “indie” e nel mercato dei concerti sold out delle ultime due estati, c’è ancora spazio per chi vuole sentir suonare le chitarre distorte, sentire il peso della batteria e vedere ancora pogare nella folla. C’è ancora spazio per testi che sanno ancora di cultura antisociale, sanno di generazioni perdute, sanno di amicizie legate nel tempo, sanno di tempi che cambiano. 

Se le sopraccitate etichette, ci stanno ammorbendo troppo con questo pop love, su basi musicali stupende, ma sostanzialemente, dai testi troppo dolci, artisti come i Fast Animals Slow Kids ancora pestano duro e ci fanno piangere con i loro testiMotta ci prende anche lui a schiaffi con la sua durezza. I Ministri, ormai non hanno bisogno di presentazione per il contributo dato, con la loro rabbia antisociale. La Woodworm porterà a Berlino, anche La Rappresentante di Lista, Andrea AppinoCampos (da tenere d’occhio, quest’ultimi).

Sabato 8 dicembre, dunque saliranno sul palco del Bi Nuu, storico locale all’interno della metropolitana di Schlesisches Tor, i Fast Animals, I MinistriAndrea Appino.

Domenica 9, spazio alla Rappresentante di Lista, Campos Motta. 

Evento Facebook

Woodworm Label