Ti sarà inviata una password per E-mail

Ritorna la nostra rubrica “Was Ist Los?” dopo la pausa invernale con la serie di concerti da non perdere della capitale tedesca. Siamo ancora agli inizi dell’anno quindi, per ora, la lista non è molto folta.

Mercoledì 11 allo Schokoladen suonano gli Imaginary French, folk band i cui  membri si sono conosciuti a Berlino ma è a Cape Town in South Africa dove hanno consolidato la loro formazione attuale.

Proseguiamo con giovedì 12 dove al Monarch a Kottbusser Tor arrivano i Lydmor & Bon Homme duo nordico elettro pop formato da Jenny Rossander aka Lydmor e Tomas Høffding aka Bon Homme bassista/cantante dei WhoMadeWho. Attualmente sotto Hfn Music, la stessa record label di Trentemøller e Jacob Bellens per citarne alcuni. Freschi dell’uscita del loro album Seven Dreams Of Fire nel 2015, arrivano in Germania per un breve tour. Sempre giovedì invece ecco i Shoshin al Wild at Heart. La band punk di Manchester si presenta con un album nuovo in cantiere registrato nella capitale e in attesa di essere rilasciato. L’ultimo lavoro risale al 2015 dal titolo Epiphanies and Wastelands registrato con il produttore James Kenosha e mixato da Chris Sheldon (Foo Fighters, Pixies, Biffy Clyro).

Arriviamo infine a venerdì 13 gennaio dove al Bi Nuu si esibiscono gli Mushroomhead, alternative metal band di Cleveland formatasi agli inizi degli anni 90 e divenuti famosi per i loro live show parecchio energici. Nel 2001 firmano con Universal Records e rilasciano XX e XXIII con il quale vendono moltissime copie ed iniziano a farsi conoscere in tutto il mondo. Caratteristico il fatto che agli inizi della loro carriera hanno deciso di indossare una maschera per non farsi riconoscere e rimanere nell’anonimato. Ultimo concerto del venerdì è senza dubbio al Privat Club con i Psycho Village. Addirittura in doppia cifra con il concerto di Sabato 14. La band austriaca porta in tour Selfmade Fairytale – part 1 dopo aver solcato i palchi con artisti del calibro di Queen of the Stone Age, Placebo, Image Dragons e Korn.