Ti sarà inviata una password per E-mail

Finché la città si ri-popola, dopo le vacanze invernali, i berlinesi e tutti gli abitanti della città dovranno aspettare ancora un po’ prima che i concerti ricomincino. Nel frattempo, la scelta ricade soprattutto nei dance club e nei dj set, dove ci spacca 365 giorni all’anno.

La musica seria questa settimana arriverà il sabato 14, con i East Of My Youth al Musik & Frieden, un duo di Reykjavík (una delle due risiede proprio a Berlino) che suona un genere che mescola l’elettronica con il pop. Il 12 gennaio saranno all’Eurosonic Noorderslag, mentre il giorno dopo presenteranno sulle varie piattaforme digitali, il loro primo Ep a Dortmund, in Germania. Sarà una settimana importante per queste due bellissime ragazze islandesi, con future sorprese addirittura da Pitchfork.

Lunedì 16 gennaio, invece al Badehaus suonerà un gruppo decisamente più conosciuto: direttamente dal Canada, i The Rural Alberta Advantage con il loro indie rock che racconta il bello ed il brutto di vivere in piccoli paesini canadesi. Nonostante arrivino da così lontano, nel tour che passa anche dall’Inghilterra, hanno dovuto aggiungere un’altra data a Londra perché la prima è andata sold out in poche ore.

Martedì 17, invece musica italiana a Berlino. Arrivano i Giardini di Mirò all’Urban Spree che presentano il loro ritorno sulle scene, dopo aver ri-pubblicato l’album d’esordio di 15 anni fa, Rise and Fall of Academic Drifting, con l’etichetta 42records. Quattro date europee, attraverso Germania, Olanda e Svizzera.

Photography: image taken from Facebook’s East Of My Youth